"Gli unici limiti alle avventure sono i limiti della vostra immaginazione!" 

In quei giorni, ci ricordavamo spesso di queste parole. E noi, cresciuti a pane e Walt Disney, questa incrollabile fiducia in un domani migliore - trasmessaci dalla grandiosa epopea di Paperon de' Paperoni nelle sue avventure vissute attraverso i quattro angoli del pianeta - l'abbiamo sempre portata dentro.

Ma la realtà era che avevamo tremendamente paura. E come non averne? Lanciarsi in un'avventura commerciale, nuova, da soli, dal nulla, tra mille domande e zero risposte. Ora che qualche anno è ormai trascorso e che siamo qui a raccontarci questa storia, tutto sembra ovvio, ogni cosa appare scontata... Ma allora nulla era certo.

Il sogno era quello di costruire un'impresa tutta nostra. Perché, insomma, proprio di realizzare un sogno si trattava. Lo sappiamo tutti, i sogni possono indicare il percorso per giungere a grandi ricchezze, ma nessuno può dire se siano soltanto ricchezze del portafoglio - che sono importanti, certo, ma alla lunga finiscono col non bastare! - o anche le ben più grandi ricchezze della mente e dell'animo. Sogni a parte, eravamo colmi soprattutto di incertezza.

 

 

Quanti dubbi e quante incertezze, ad iniziare dal luogo, dalla città. Per noi, siciliani e catanesi un po' giramondo e sempre alla ricerca di nuove avventure, per di più dopo aver vissuto per lungo tempo ad altre latitudini, il "dove" non era affatto una cosa ovvia. Può sembrare paradossale, ma il marchio aziendale affonda le sue radici proprio lì, in quei dubbi poi disciolti dal caldo richiamo del cuore: giù al Sud, in Sicilia, ai piedi di quel vulcano più bello e buono del pianeta che, da appassionatissimi piccoli vulcanologi quali siamo, ci ha prima visto nascere, ha poi plasmato il nostro stesso modo di essere e ci ha infine richiamato alle sue falde.

Chi viene a trovarci nella nostra sede viene subito accolto da quattro grandi bàsole di pietra lavica, finemente decorata e smaltata da maestri artigiani etnei: quelle quattro bàsole, quei colori e quell'immagine sono l'inizio della nostra storia, rappresentano in realtà la prima importante scelta aziendale, sono il desiderio e la decisione di costruire lì, in Sicilia e a Catania, la nostra casa.

Dunque, Farmacatania non avrebbe potuto che chiamarsi così. Da lì in poi, tutto è venuto su un giorno dopo l'altro, tra scelte, decisioni, fatiche, progetti sempre nuovi, sacrifici e desideri messi in cantiere. Perché adesso non vogliamo fermarci qui, ma sogniamo di realizzare un progetto ancora più bello, per consentire a Farmacatania di crescere sempre più sana, sempre più radicata. Ci stiamo lavorando. Nel nostro DNA personale, infatti, c'è anche una passione sconfinata per il volo e per l'aviazione, e sarà forse proprio per questo che crediamo che tutti noi siamo come gli aerei: sempre salvi e sicuri se restiamo sul piazzale di sosta, ma la realtà è che siamo fatti per volare.

Questo siamo noi, questa è la nostra avventura: ci crediamo e continuiamo a crederci. Sempre, in ogni istante. Del resto, non è forse vero che la chioma di un albero altro non è, alla fine, che lo specchio delle sue radici?

A Catania, farmacisti. Nell'era della grande produzione industriale, l'arte della chimica farmaceutica rischia di scomparire. Non dobbiamo mai dimenticare che siamo diventati farmacisti grazie alle nostre abilità in essa e grazie a conoscenze chimiche acquisite al costo di tanta fatica in laboratorio. In questo lavoro, la routine non è un'opzione.

 

 

 

 

 

 

PARAFARMACIA FARMACATANIA

Via Caronda 434/436 - 95128 CATANIA (CT)

Tel. +39 095 2864423 | Fax +39 095 2864423 | mail@farmacatania.it | P.I. 05080790875

Informazioni legali | Privacy Policy e Cookie Policy